Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 1848 af 10185
Afsender Dato Modtager
Giovanni Battista Sommariva [+]

Afsendersted

Firenze

31.3.1818 [+]

Dateringsbegrundelse

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Modtagersted

Rom

Modtagerinfo

Udskrift: Al Monsieur / Mons. Le Chevr Thorvaldsen / Professuer-sculpteur célébre / a Rome / Via Sistina no. 54

Resumé

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Se original [Translation]

Stimabilissimo Amico carissimo

Firenze 31. marzo 1818.

Sono arrivato quì fino da venerdi a pranzo. Credevo di partir subbito per Milano; ma il passo della montagna è chiuso da una quantità straordinaria di neve, al segno d’impedire l’arrivo di quel coriere, che doveva esser quì fin da Sabbato mattina. Se almeno mi fossi fermato a Roma più tardo aurei auuto il compenso di godere della preziosa compagnia del mio eccellente amico Thorvaldsen! Cerco però di indennizarmene in qualche maniera col parlarne di Lui a tutti quelli, che lo conoscono, e lo stimano, e lo amano come ben lo merita. Fra gli altri, favorendomi a pranzo in questi giorni li Signori Benvenuti, e Santarelli, s’intrateniamo delle rare di Lei qualità, de’ superiori di Lei talenti, e dell’ aureo suo carattere, e tutti fano coro ai sentimenti, ch’esterno per la degnissima di Lei persona. Tutti mi felicitano di andar ad essere Possessore della migliore delle opere che da molti secoli possino essere sortite alla luce. Ella può imaginarsi come io ne sia contento! Ciò che mi ha ancora moltissimo piaciuto fù di trovare presso il S. Santarelli un di Lei Ritratto in Cera così somigliante, così perfetto, che mi parve di vedere la stessa sua Figura. Ero tentato quasi di adrizzarli la parola, lo pregai quindi di favorirmene subbito una copia, ed hò la soddisfazione di già possederla, e di unirla al caro Cameo da Lei favoritomi.
Desidero molto – molto le Sue Nuoue [nouve?], e quelle degli importanti di Lei travagli. Resterò a Milano sino verso il 20. del prossimo aprile, e per la fine di esso conto d’essere a Parigi.
Mille cose al Pregiatissimo Signor Barone de Schubart degno suo amico, che per conseguenza desidererei che fosse anche il mio. Riceva tanti saluti da queste Signore Lucas. Mi ami come io lo stimo ed amo

G.B. Sommariva

Arkivplacering
m5 1818, nr. 17
Emneord
Portrætter, forestillende Thorvaldsen
Personer
Pietro Benvenuti · Giovanni Antonio Santarelli
Værker
Sidst opdateret 20.01.2017 Print