The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 9381 of 10246
Sender Date Recipient
Elisa Paulsen [+]

Sender’s Location

Hamburg

Information on sender

Brevet har været forseglet med sort laksegl.

13.9.1843 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

København

Information on recipient

Udskrift: A Monsieur / Monsieur le Conseiller de Conference / Thorwaldsen chévalier & &. À Copenhague / Charlottenbourg.

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Papà mio

Felice me! sono a Kiel, il tragitto è andato benone meno qualch’ora della notte ch’ho sofferto terribilmente mai le creature non hanno risentito il più piccolo incommodo; e Augusta non fa che ballare in questi due ore che staremo qui soltanto per pranzare e partirò subito per Amburgo ove terminerò queste due righe dopo il nostro accordo e come voi desiderate che dica poco ma non perciò dubitare che senta molto; si caro Papà la partenza e la separazione mi è stata molto sensibile e spero che v’investirete di tutti i pensieri che m’accompagnano.

Ringraziate tutti da parte mia per l’attenzioni ch’hanno avute per me, ripetere a tutti l’espresioni della più viva riconnoscenza ecco le comissioni che vi prego farmi con tutto interesse.

Ho viaggiato tutta la notte e alle 5 della mattina del 13 sono in Amburgo, vi restemo tutto il giorno avendo il Maestro d’Alberto diverse cose d’accomodare e domani anderemo avanti; Alberto è un gran uomo in questo viaggio e credo ch’anche lui s’avveda di quanto è itule: la piccola Augusta è una consolazione di vederla anche il Maestro fa gran elogj su questa viaggiatrice, tutto mi fà sperare in bene e spero continuamente darvi nuove buone; scusatemi per questa volta come son scritte queste righe temo che non le potrete leggere ma è impossibile per me a scrivere di nuovo son stanca a un punto che non mi reggo più. Adio, Adio Papà mio tutti e tre si raccomandiamo di pensare a noi. Senza dir niente a nessuno un altro saluto di cuore a M.me Holenberg, e M.me Jensen viaggiano con me e sono contenta della loro compagnia. Vi abbraccio di tutto cuore rammentatemi al consigliere Collin e ringraziatelo assai assai per parte mia, spero di non avergli lasciato debiti; bisogna finire, adio!

  Vostra affma figlia
Amburgo 13 7bre 43 Elisa Paulsen


Pensate a me a KoKKedal e mille mille cose alla famiglia Nygaard.

La Balia saluta tutti.

Archival Reference
m25 1843, nr. 46
Last updated 10.05.2011 Print