The Thorvaldsens Museum Archives

Comment on 17.10.1815

Le prime notizie sulla commissione del gruppo del Ganimede con l’aquila, cfr. A44, risalgono al 25.2.1815, quando il pittore italiano Giambattista Bassi scrive a Basiletti per comunicargli che il suo gruppo scultoreo è finito, e gli è stato possibile vederlo nello studio romano di Thorvaldsen. La situazione è meglio chiarita nella lettera del 10.3.1815, dove Paolina scrive al marito per dirgli che Basiletti, che immaginiamo possa aver fatto da tramite per la commissione, scrive notizie consolanti in merito al gruppo scultoreo. Il tutto sembra essere confermato dalla lettera del 16.3.1815 in cui Basiletti scrive a Thorvaldsen per dirgli che Tosio non vede l’ora di ricevere la sua opera.

Last updated 03.03.2021