Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 2554 af 10185
Afsender Dato Modtager
Redaktørerne ved Giornale della Provincia bresciana [+]

Afsendersted

Brescia

21.7.1820 [+]

Dateringsbegrundelse

Dateringen fremgår af den avis, hvori denne tekst oprindelig blev publiceret.

Omnes
Resumé

Kommentarerne til dette dokument er under udarbejdelse.

DANIMARCA.

Nella festa che gli studenti di Copenhagen diedero al famoso scultore Thorwaldsen, oriondo danese , Ohlenschläger recitò una bella orazione, nella quale sono notabili i passi seguenti: »Se una volta il Goto contaminò le opere dell’arti dell’ antichità , presentemente il Goto ha già scontato il suo fallo. Se i nostri progenitori rovesciarono le statue di Roma, ora esse risorgono degne della Grecia, coll’ arte degli abitatori del Nord.
Se i Cimbri, i Germani, i Longobardi e i Normanni non vantarono le opere dell’ arte, in vicinanza alle selve Turingie surse il gran Winkelmann; discese anch’ egli in Italia, non già per distruggere, ma per insegnarvi a comprender ciò di che voi eravate bensì in possesso ma che no» conoscevate più.
Se i Normanni furono apportatori di desolazioni, ora dai campi della Danimarca sorge un uomo che ha scontato il debito de’ suoi antenati ed ha salvato il loro onore.
Thorwaldsen, il tuo buon Re n’ esulta, la tua antica patria ti sorride! leggiadre donzelle, giovanetti d’ ottime speranze ti circondano; sui tumuli degli antichi spunta l’erba più fresca, e sulle vetuste Rune il sole co’ suoi raggi dardeggia. – La Danimarca vede ora rinnovellati 1’ antica sua gloria che una volta formò lo stupore del mondo.«

Generel kommentar

Denne tekst stammer fra den østrigske / norditalienske avis Giornale della Provincia bresciana , nr. 32, Semestre II, 21.7.1820, [p.193].
Denne samme artikel blev bragt i en tysksproget udgave i Lemberger Zeitung, 21.6.1820.

Emneord
Thorvaldsen som tysk
Personer
Adam Oehlenschläger · Bertel Thorvaldsen
Sidst opdateret 26.04.2018 Print