Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 1014 af 10246
Afsender Dato Modtager
Antonio Piccolomini Bellanti [+]

Afsendersted

Siena

Afsenderinfo

Rødt laksegl med utydeligt aftryk, antageligt et våbenskjold. Med blæk er ved siden af lakseglet skrevet:”All’ Suo”.

22.1.1811 [+]

Dateringsbegrundelse

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Modtagersted

Rom

Modtagerinfo

Udskrift: Allo Illmo Sig:r Sig:r Prome Calmo / Il Sigr Caval:e Alberto Torvalsen / Celeberrismo Scultore Danese / a / Roma.

Resumé

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Se original
Stimatiss:mo e Carissmo Amico Siena 22. Gen:o 1811.


Il desiderio di sapere le vostre nuove non meno che quelle del gruppo che fin dell’epoca che eravate già vi avevi fatto superbo, come tuttora lo sono, nella lusinga di possederlo in breve, mi fanno ardito di incomodare, e nel tempo i stesso di assicurare della inadvariabile amicizia.

Io penso di venire à Roma a Primavera nella fiducia di trovare il Gruppo eseguito portarlo, e lasciarò delle cose interessanti in queste di prezzo, e del lavoro; Cosi si convenne, ed io verrò incoraggito pregando di venire al Tribunale di grazia, e non di giustizia, come mi avete lusingato. Dico al Tribunale di grazia, da che dovendo soddisfare p giustizia io non per sona al caso, ne in forse, onde la mia sentenza vi partirà secondo che la vostra amicizia saprà sentenziare, ed io sarò contentissimo della mia sorte, qualunque, da che non puol esser più bella conducendomi al possesso di un opera insigne, partendosi dalle mani di chi fosse d’un Emulo, ma alievo che lo sorpassi.

Nel tempo di Ottobre ho fatta qualche piccola scorreria a Pisa, e Livorno più p l’oggetto di verificare l’autore della mia paura nel camposanto di Pisa, che p altra ragione; detto Quadro è la passato a pieni voti, ed ha suscitato qualche entusiasmo anche a fronte dei pochi contrarj. Nell’esser in quelle parti fin p poche ore a M:e Nero dal Bare. di Schubart; ivi si parla sempre di voi, e la sorpresa, e soddifazione estreme che ebbi nel vedere il di Lui Ritratto, ed il prezzioso Basso-Relievo non mi potè trattenere, malgrado il segreto, dal pronunziare: che in breve sarei stato invidiato p il Gruppo che mi avete accordato, e che fin d’allora eseguivi p me.

Mio caro Amico serva la presente p. assicurarvi della mia alta stima, e sincera, ed invariabile amicizia. Io sono inpaziente di sapere da voi il progresso del Gruppo, da che satisfaciendovi sarà di mia, e di altri universale sorprese. Desidero di sapere il punto preciso della mia partenza p acquistarlo, ed occassioni di dimostrarmi quale con pienezza di stima grande, e di Onore sono invariabilemente vostro

P.S. Non dimenticate p carità di mandarmi il gesso dell’Adone che me avete promesso, ed avvisatemi del costo p il pronto rimborso.

Affmo Servitore ed Amico
Antonio Piccolomini Bellanti

Arkivplacering
m3 1811, nr. 6
Sidst opdateret 10.05.2011 Print