Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 4933 af 10244
Afsender Dato Modtager
Luigi Bienaimé [+]

Afsendersted

Rom

Afsenderinfo

Rester af forsegling.
Poststempel: ROMA

17.11.1829 [+]

Dateringsbegrundelse

Dateringen fremgår af brevet.

Giovanni Domenico Anguillesi [+]

Modtagersted

Pisa

Modtagerinfo

Udskrift: All’ Illu[strissi]mo Sig[no]re P[ad]ron Col[endissi]mo / Il Sig.[no]re Dott:[ore] Giovanni Anguillesi / Pisa

Resumé

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Ill.[ustrissi]mo Signore


Le di Lei gentilissime lettere sono qui pervenute appunto in quei giorni, che io mi trovava fuori Roma per passare qualche giorno di piacere in Albano, Frascati, e in diversi altri delizio[si] contorni di questa Città. E’ per ciò che V:[ostra] S.[ignoria] debbe avere la bontà di perdonarmi se desse sono restate sin qui senza
risposta ‒

Rispondendo ora ad entrambe, ho l’onore di dirle, che il Sig.[no]re C.[ommendatore] Thorvaldsen ha secondati i di Lei desiderj con darmi l’incari[co] di far incassare e spedire il monumento, che io a norma dell’avviso datomi da V:[ostra] S.[ignoria] dirigerò a Livorno al Console Austriaco Sig.[no]re Cav.[aliere] Giuseppe Tausch ‒ Io stesso mi era accorto del di Lei errore, rapporto ai duemila scudi, giacchè mi rammentava, che il Sig.[nor] Thorvaldsen avea chiesta in principio detta somma, ma che poi aderendo alle istanze di V:[ostre] S:[ignori]e della Commissione per una diminuzione di prezzo, si contentò della tenue somma di mille scudi per il solo bassorilievo, e ad usare questa correntezza maggiormente ve l’induse il piacere di eternare con una opera sua la memoria del Vaccà che tanto stimava, e perchè sapeva, che il Deposito dovea restare in Italia, e segnatamente nell’insigne Campo Santo di cotesta Città.

Non posso far a meno di farle comprendere, che il prezzo dei mille scudi e un niente in confronto dell’alto merito del bassorilievo, che veramente farà onore a Pisa, ai membri della Comissione, e che è ben degno di essere situato nel luogo illustre per cui è destinato ‒ Non mi è possibile colla presente di poterle notificare (trovandosi attualmente il Sig.[no]re Commendatore occupatissimo) a quanto ammonterà la somma, che la Commissione dovrà aggiungere ai mille scudi per l’esecuzione dell’architettura e degli or[namen]ti del monumento ‒ Se non potrò per lettera informarla dell’aumento alla convenuta somma, che porterà la modinatura, e come pure per tutte le altre spese, che occorreranno si per l’ingessatura, che per la spedizione del deposito, lo farò a voce alla mia prossima venuta costì!

Appena che il monumento sarà spedito, io mi farò ubito un dovere di dargliene parte, e non mancherò di farle pure sapere quando succederà il mio arrivo a Pisa, il quale io tanto desidero perchè questi mi compartira l’onore, e il piacere di poter fare la di Lei conoscenza, e di avvicinare una persona che tanto stimo, e di cui tanto vantaggiosamente mi va continuamente parlando l’ottimo amico Federico Passani, il quale per mezzo mio le porge i suoi affettuosi saluti ‒ Il Sig.[no]r Thorvaldsen la riverisce distintamente

Seguiti Ella a onorarmi di unteriori suoi gentilissimi comandi, e mi creda pieno della piu alta tima, e pari considerazione

Di V:[ostra] S.[ignoria] Ill.[ustrissi]ma
Roma 17 Novembre 1829
 
 
 
 
Devot.[issi]mo Oss.[ervandissi]mo Servo
Luigi Bienaimé
Generel kommentar

Brevet er afskrevet efter en fotokopi af brevet, hvor første sides højre margen er afskåret i kopien. Derfor er der enkelte tekstudfald.

Arkivplacering
Pisa, Biblioteca Universitaria, Ms. 1040.10/28
Emneord
Gravmæler, relieffer · Gravmælet over Vaccà Berlinghieri
Personer
Federico Passani · Giuseppe Tausch · Bertel Thorvaldsen
Værker
Sidst opdateret 18.05.2011 Print