The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 3709 of 10246
Sender Date Recipient
Bertel Thorvaldsen [+]

Sender’s Location

Rom

10.3.1825 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af brevet.

Leo von Klenze [+]

Recipient’s Location

München

Information on recipient

Brevet kendes kun i afskrift jf. Jørgen B. Hartmann: Thorvaldsen a Roma, Rom 1959, p. 18. Det vides derfor ikke om der findes en udskrift på brevet.

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

Roma 10 marzo 1825

Pregiatissimo Sig.r Klenze Amico Cariss:mo

Bisogna convenire che dopo le ultime modificazioni il disegno del Monumento che mi ha inviato con Sua gentilissima del 14 prossimo p.to produce un bellissimo effetto, avendo col gruppo dei Genii acquistato insieme significato ed armonia punti essenzialissimi, ed affatto mancati nel primo. I pilastri parimente invece delle colonne convengono più per la Scultura: e tanto ero di ciò persuaso che se non avessi creduto di spaziarmi troppo in ciò che non m’apparteneva, avrei circuito nella stessa guisa quello schizzo che inviai a Sua Altezza Reale.
Ora dunque anderò a cominciare con più piacere un lavoro che son certo produrrà un buon effetto; ed ogni volta che avrò terminato un qualche modello di Statua glie ne manderò il rispettivo Disegno, affinchè si possa regolare nella esecuzione dell’Architettura.
La Statua principale che si vorrebbe mostrare in atto d’entrare nella tomba sarà impossibile il farlo; perchè per esprimer questo momento, bisognerebbe quasi voltarla di schiena, il che produrrebbe un effetto alquanto stravagante, e lontano dai buoni principi. Il collocarla nella guisa che trovo indicato nel disegno produce piuttosto l’effetto contrario ed in questo caso converrebbe spiegare che quello non è il suo sepolcro, ma invece una scena che succede alla porta del suo Palazzo.
Qui compiegato troverà pure la copia del contratto che Le ritorno; e come vedrà ho dovuto sottoscriverlo con eccezzione, poichè vi è corso equivoco nel determinare la somma totale, ove in luogo di quattordicimila scudi romani si deve dire sedicimila. Tanto pare avermi accordato Sua Altezza Reale in compenso del lavoro aumentato, e tanto Ella stessa mostra avere inteso nella soprascritta Sua lettera del 14 pronto febbraio: in conseguenza mi farà grazia di rimandarmi il contratto con questa correzzione, oppure la piena adesione alla mia giusta richiesta.
Mi resta in fine a pregarLa di ringraziare Sua Altezza Reale della sua compiacenza nell’anticiparmi prima rata di Scudi Duemila come anche farà grazia di porgere i miei dovuti ossequi ata Sua Real Persona.
Mi continui la Sua amicizia gradisca i miei saluti e quelli di Tenerani, e mi creda con piena stima ed amicizia

Suo Dev:o Servo ed Amico
Alberto Thorwaldsen

General Comment

Brevet er i privateje og kendes kun i afskrift, jf. Hartmann, op. cit. Det har derfor ikke været muligt at eftergå afskriften i fht. originalen og dens opsætning. Brevopsætningen her er derfor kun et gæt.

Archival Reference
Privateje
Document Type Amanuensis
Document by amanuensis NN [+]

Comment on amanuensis

Da brevet kun kendes i afskrift, er det ikke muligt at identificere brevskriveren på nuværende tidspunkt. Formentlig er der dog tale om et koncipistbrev.

Other references

  • Jørgen B. Hartmann: Thorvaldsen a Roma, Rom 1959, p. 18.

Last updated 17.02.2012 Print