Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 3535 af 10185
Afsender Dato Modtager
Bettina Marcuori [+]

Afsendersted

Barga

Afsenderinfo

Brevet har været lukket med et rødt laksegl. Motivetaftrykket er utydeligt.

25.10.1824 [+]

Dateringsbegrundelse

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Modtagersted

Rom

Modtagerinfo

Udskrift: All Illusmo Sigre Prne Colmo / Il Sigre Cavalier Thorvaldsen / Roma.

Resumé

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Se original

Mio carismo. Sigre. Torvaldsen

Barga 25. 8bre 1824.

Nella favorevole occasione di certo Giovine Sigre. Cristino Giuliani che si riporta in Roma, al quale con molta ansietà domandai le vostre notizie di salute, che intesi conformi al mio desiderio, con segno questa mia al medesmo. per dimostrare al mio buon Amico Torvaldsen e che non hò nella minima parte dimenticata l’antica Amicizia della mia prima Giovinezza e i diversi mesi trascorsi insieme all bel soggiorno di montenero, e in ultimo al bagno di Lucca di qua poche miglia distante.

Da un anno abito questo paesetto con il mio buon Marito, non avendo io mai avuti figli; suppongo che ben vi rammentiate di esserevi stato e precisamente in mia Casa prima che io fosse maritata. Stò sufficentemente bene di salute, ma sono molto dimagrata. La mia cara Mamma stà benino Essa pure, e mi pregò farvi tanti saluti; essendo ieri di quà partita per Pisa per essere clima quà frigido. Nel’agosto ricevei da Pisa la notizia che La Laura Zoega parti ai primi di agosto decorso per Copenagen e andò per terra; non avendo Essa mai po[t]uto ricevere notizie di Federigo suo Fratello; incoraggita da Emilia che le scrivera sempre di soccorerla, purche andasse in Danimarca, prese cotal risoluzione, e se la sua salute gli’ha permesso, poichè aveva una malattia uterina, sarà di già arrivata al suo destino.

Sò che’avete una figlia di già grandina, pregovi, se non vi dispiace, mandarvi alcuni tratti della sua fisonomia, sicuro di procurarmi grandismo. piacere Il vostro ritratto sta in mia casa a Pisa onde non mi negate il favore che vi domando, accompagnato dalle vostre notizie e se vi piacesse, venendo in Toscana, di favorir[m]i nell’Estate con la vostra presenza, fareste piacere al mio Marito ed a me, senza farvi dei complimenti; Gradete tanti saluti del medesmo. ai miei uniti, pregandovi di volervi rammentare di una

Vostr sincera affma Amica
Bettina Marcuori nei
Manghessi

P.S. Il noto Sigre Giuliani Giovine di ottimi costumi e studioso molto è da me incaricato darmi riscontro della presente nel casoche Voi caro Thorvaldsen non possiate per l’occupozioni darmi replica –

Arkivplacering
m9 1824, nr. 90
Sidst opdateret 10.05.2011 Print