Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 151 af 10034
Afsender Dato Modtager
Giovanni Rostagni Antagelig efter 1800 [+]

Dateringsbegrundelse

Dateringsbegrundelsen er under udarbejdelse.

Bertel Thorvaldsen [+]

Modtagersted

Rom

Modtagerinfo

Ingen udskrift.

Resumé

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Se original

Alle Eroiche

E sorprendenti Virtù del

Sempre Grande

L’Ill[usstrissi]mo Sig.[nor]e Cavaliere Tourhvalsen

L’um[ilissimo]o Dmo Obbmo Servitore Giovanni Rostagni offre la seguente

Canzona


Voi del Paese Italico
Se ritrovar volete
Un Grand’Eroe magnanimo
In Roma, il piè, volgete.

Mirate come amabile
Sfavilla i sguardi suoi,
Segni d’amor ch’esercita,
E che riserb’a Noi.

Chi di sì Nobil Animo
Le Grazie, non intese,
Egli piu che pregiabile
A tutti omai si rese.

Per lo gran mondo a spargere
I merti suoi sue lodi,
Corre la fama celere
Coi più vezzosi modi

Non è paragonabile
La sua gran Carità;
Il Zel, la fè invincibile,
L’amor, la sua Pietà.

Tourhvalsen o Illustrissimo
Col labbro veritiero
Rostagni fedelissimo,
Nò che non è primiero,

Cantar su corde Armoniche
L’immense tue virtù,
Ma che vorebbe accendersi
Degli altri assai di più;

Per dire che stanchevole
Nò, tù non fosti mai,
Togliesti e togl’i miseri
D’affanni pene, e guaj.

Tutti spirimentarono
Del tuo sensibil Core,
I Sentimenti Nobili
Col più sincero Amore.

Certo non è bastevole
Quanti canto, [xxx] ora,
Se per te sol cessarono
I mali di Pandora

Toouhvalsen Pietosissimo
Rostagni lo assicura
E a tutto il Mondo in faccia
Solennemente il giura

Ma un vate meschinissimo
Cantar che mai potrà
Campion più meritevole
Di te nò, non si dà.

Rostagni or fa silenzio,
e ti dirrò perché,
Cantar di lui i meriti
No, che non è da te.

In attestato di profonda, stima

venerazione e rispetto, di V.[ostra]S.[ignoria] Ill[ustrissi]ma

L’ume [xxx], e Servo

Giovanni Rostagni.

Arkivplacering
m33, nr. 96
Sidst opdateret 19.09.2018 Print