Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 1173 af 9855
Afsender Dato Modtager
Filippo Giuntotardi
Bertel Thorvaldsen [+]

Afsendersted

Rom

Antagelig omkring 1813 [+]

Dateringsbegrundelse

Den trykte tekst, hvorpå listen er skrevet, stammer sandsynligvis fra omkring 1813, hvor Filippo Giuntotardis raderinger udkom i udgivelsen Dodici Paesi dipinti sul muro in uno sei Saloni del Palazzo Colonna da G. Poussin. Disegnati, incisi, e dedicati a sua altezza la signora principessa Alessandrina de Dietrichstein Lesley Proscau nata contessa Schouvaloff da Filippo Giuntotardi, Rom 1813.

Omnes
Bertel Thorvaldsen [+]

Modtagersted

Rom

Resumé

Liste over kunstnere m.m. skrevet på bagsiden af en trykt tekst af radereren Filippo Giuntotardi vedrørende dennes raderinger efter Gaspard Dughets (1615–1675) vægmalerier i Palazzo Colonna i Rom.

Alberto . Thorvaldsen
Ridolfo . Suhrlandt.
G. de Huth Via del Tritone No. 9. Ult[imo]. Piano.-
Guglielmo Schadow

[De fire navne er skrevet på bagsiden af nedenstående trykte tekst :]

Agli Amatori
delle belle arti

Filippo Giuntotardi.

Nel Palazzo del Signor Principe Colonna in Roma vi è una Camera le di cui mura sono tutte dipinte dal celebre Gaspare Duguet Pittore di paesi conosciuto sotto il nome di Gaspare Poussin. Tanto è già noto il merito di questo ammirabile Artista, che inutile diviene qualunque elogio se ne possa fare. Alcuni anni sono, col permesso dell’illustre proprietario, potei disegnare i quadri dipinti sulle della Camera suddetta, ed ebbi occasione di contemplarne e studiarne le bellezze. Mi venne fin d’allora il pensiero d’inciderli all’acqua forte, per metter così alla portata di tutti queste preziose composizioni; piochè la composizione appunto è quella parte, in cui si è sopra tutti distinto questo gran genio, il quale serbando il più sublime per lo stile ha saputo nel tempo stesso così ben legare e girare le sue linee, che formando un’armonioso contrasto, talmente soddisfa e diletta, che non potendosi bramare di più si crede una fortunata combinazione della nature ciò, che non è che il prodotto dell’arte, e di quello studio profondo, che ben si riconosce da chi ha veduto molte delle di Lui opere; giacchè per la maniera sua di dipingere rapida, molte ne ha fatte: ma sempre belle e variate al maggior segno. Nel porre adesso in esecuzione quel mio pensiero mi lusingo far cosa grata al pubblico, e specialmente agli amatori delle belle arti.
Ho creduto che l’acqua forte fosse molto adatta ad esprimere un genere di pittura in cui non debbono risplendere che le linee con un certo effetto sufficiente a studiarvi la maniera del comporre.

[Resten af den trykte tekst mangler, da arket er revet over]

Generel kommentar

Listen over kunstnernavne m.m. på bagsiden af den trykte tekst sandsynligvis fra omkring 1813, hvor Filippo Giuntotardis raderinger udkom. Det vides ikke, med hvilket formål Thorvaldsen har nedskrevet navnene.

Arkivplacering
Privateje, jf. THM j.nr. 8-10/1971. Kopi på THM m28A I, nr. 44.
Dokumentstatus
Færdigt egenhændigt dokument
Thiele
Ikke omtalt hos Thiele.
Emneord
Kunstnermiljøet i Rom · Museer og kunstsamlinger i Rom
Personer
Filippo Giuntotardi · Wilhelm von Huth · Wilhelm Schadow · Rudolph Suhrlandt
Sidst opdateret 19.08.2014 Print