Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 4599 af 10219
Afsender Dato Modtager
Melchiorre Missirini [+]

Afsendersted

Firenze

15.10.1828 [+]

Dateringsbegrundelse

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Modtagersted

Rom

Modtagerinfo

Udskrift: Al Chiarissimo Scultore / Alberto Cav.e Thordvalson / Roma.

Resumé

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Se original

Pregmo. Sigr. Cavre. Amico, e Padron mio.

Firenze 15. 8bre. 1828

Adempio al dovere d’informarla, ora che sono sollevato dalla mia disgrazia, che il terzo giorno del mio arrivo qui, per una sventurata caduta fui gravemente offeso ad una gamba: per molto tempo sono stato addolorato, ma adesso è passata l’infiammazione, e la pasienza, e il riguardo mi rimetteranno a portata di attendere alle cose mie.
Non è momento, ch’io non ricordi l’amicizia, che mi concede, la soavità delle sue maniere, la bontà del suo animò, è l’eccellenza del suo ingegno: e mi serve di sommo conforto il sentire da tante brave Persone, che quì vengono interessate al mio caso a tenermi lieto, come Ella stia in tutti gli animi in quella gloriosa opinione, che merita.
Mi accordi l’onore di presentare il tributo del mio rispetto agl’incliti Sigri. Accademici, ch’io non rammento mai senza la più viva commozione del mio cuore. Ho sempre preso a petto gli interessi, e il decoro dell’accademia in generale, e de’ Signori Professori particolarmente come se si fosse trattato degli affari miei, e perciò considero, stimo, ed amo, ed amerò sempre tutti come fratelli.
Ella poi mi tenga nel numero de’ suoi più fervidi ammiratori, e de suoi più fedeli amici, e pregandola de miei ufficj alla Casa acquistapace, e a quanti avessero la bontà di domandare di mè, mi creda rispettosamente, e affettuosamente tutto suo – Missirini

Arkivplacering
m13 1828, nr. 113
Sidst opdateret 10.05.2011 Print