Arkivet, Thorvaldsens Museum

 
No. 995 af 10219
Afsender Dato Modtager
Antonio Trasmondi Antagelig 1811 [+]

Dateringsbegrundelse

Dateringen fremgår ikke af brevet, begrundelsen for dateringen er under udarbejdelse.

Bertel Thorvaldsen [+]

Modtagersted

Rom

Modtagerinfo

Udskrift: All ornatissimo Signor / Il sigr. Cav.r Tourvalson.

Resumé

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Se original
Pemo Sigre, e Cre Essendo l’Accademia di S. Luca destinata à presentare à S.E. il Sigre. Prefetto di Roma i Candidati, per sciegliersi frà i medesimi il Cattedratico d’anatomia, e conoscendo esser V.S. un membro della Accademia, si fà ardito Trasmondi Scrivente d’includerle una copia dei suoi requisiti; Si lusinga egualmente della di lei bontà, della quale ne hà avute non dubbie prove, e profitta di tale occasione per dichiararsi Suo Dmo Obmo Serre.

Requisiti

di Antonio Trasmondi di anni 40. publico professore di Chirurgia.
1o.         Allorchè si applicò allo Studio della Chirurgia nella sua prima età nell’Ospedale di S. Maria della Consolazione, potè profittare delle particolari annatomiche Lezioni dell’Eccmo Sigre. Dottore Pietro Lupi, Lettore in oggi di Annatomia nell’Università della Sapienza, allora medico in quell’Ospedale.
2o.         Nel terminare la sua carriera degli Studj, coprendo il Posto di Chirurgo Sostituto massimo grado della carriera Chirurgica/ continuamente preparò à diversi Pittori le parti dell’Uomo, come anche al presente usano di fare tutti gli sostituti degli Ospedali di Roma.
3o.         Due mesi prima di terminare il triennio del suo officio di Sostituto, fù dichiarato Soprannumero Chirurgo Primario di detto Ospedale, dal che ne derivò, che da circa dieci anni à questa parte, dalla sudetta epoca cioè fino ad oggi, oltre di aver fatta la visita Chirurgica per due volte in supplemento dell’Esercente; hà come Esaminatore assistito ai diversi concorsi anatomici Chirurgici fatti da quegli studenti.
4o.         Nell’anno settimo fù nell’Istituto Nazionale in Roma Commembro dei Sigri. Giuseppe Hajani, Liborio Angelucci, e Pietro Lupi nella Sezione di Anatomia.
5o.         Dopo aver mostrato nell’esercizio Chirurgico di dieci anni circa fatto in questa Città il suo disimpegno, nella seduta degli 11. Decembre 1810. dall’Eccelsa Commissione Ammistrativa degli Ospedali, è stato nominato aggiunto Chirurgo Primario Litotomo, e Lettore di Anatomia nell’Ospedale di S. Maria e Gallicano all’Eccmo Sigre. Giuseppe Sisco, come già è in tale esercizio dalla prima Lezione anatomica colà data il di 10. Gennaro 1811.
Riflessione
I sopra esposti requisiti, che incorraggiscono il Concorrente à domandare la Cattedra di Anatomia nel Campidoglio, gli danno la lusinga di potersi credere conoscitore dell’Anatomia in quella scibile estenziione, che devesi assolutamente supporre in qualunque Professore di medicina, e di alta Chirurgia, di quella parte cioè della naturale Filosofia, che tutta fisicapalpabile, e costante non si assoggetta ai sistemi, che per i rapporti coi quali legasi alla Fisiologia; in conseguenza di che, mentre si stima l’ultimo de’ Professori per la scarsezza de suoi meriti, non si sgomenta però all’idea di qualcuno, di non essere forse adattato ad istruire i disegnatori in questa Base di loro dottrina, imperciochè l’anatomia di questi, non diversifica da quella, che conoscer debbono i figli di Chirone. Mentre per i disegnatori è completa l’Anatomia nell’Esposizione dei comuni Fegumenti, nella maggior parte dell’Astrologia nella generale notizia della miologia, e minuta cognizione dei muscoli esterni, quando è un anatomia imperfetta per i medici, e Chirurgi; conosce, che chi hà la profonda cognizione del più, gode la prevenzione di poter dare il meno, che nell’esporre qualunque parte, non si cambia denominazione di essa, che gli usi di questa sono communi, che non vi hà bisogno di un particolare Frasario per essere inteso; e che una gentile, ragionata, e facile communicativa, e quella sola che immedesima le Idee di chi insegna con la mente dello Studente, communicativa, la quale, trattandosi particolarmente di denominazioni, distinzioni, ed usi cogniti sotto un istesso aspetto da Londra à Pekin non è così rara in chiunque vantasi Professore. Ciò dunque si fà ardito di avvertire il Concorrente per togliere quella falsa idea, che altro sia in esenza istruire gli Studenti di medicina, altro quegli del disegno nella scienza la più bella, ed utile che esista, nella cognizione cioè, della fisica Struttura del Rè di questa Superficie, cioè nell’Anatomia.

Generel kommentar

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Arkivplacering
gmVI, nr. 106
Sidst opdateret 21.02.2015 Print