The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 5146 of 10244
Sender Date Recipient
Antonio Piccolomini Bellanti [+]

Sender’s Location

Siena

Information on sender

Stort rødt laksegl med våbenskjold bevogtet af to opretstående løver.
Poststemplet: SIENA samt 12APRILE

10.4.1830 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

Rom

Information on recipient

Udskrift: All’ Illr Sig.r Sig.r Prone Colmo / Il Sig.r Commend.re Alberto Thourvaldsen / Celeberrimo Scultore a / Roma.

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original
Incomparabile Prone, ed Amo: Siena 10 Aple 1830.


Per quanto rilevo dei Fogli pubblici la presenta mia vi troverà sano, e salvo, e ristabilito in Roma, sensa però la sodisfazione d’avervi veduto, almeno p qualche giorno quà, come mi lusingaste, e come io ardentemente desiderava. Non avendo mai veduto, fin qui, alcun riscontro d’altra mia direttavi a Monaco poco dopo il vostro passaggio di qui, e convinto della vostra sperimentata bontà, e gentilezza a mio favore p tante prove n’assicure che tal lettera non vi sia mai pervenuta, e però torro a ripetervi quanto v’esposi, cioè: Che p la moltiplicità dei quadri che possiedo, e segnatamente d’Autori Italiani era, e sono nella risoluzione d’alienarne la massima parte, e però pregare la vostra validissima mediazione, onde interessarvi all’effetto presso S.M: Il Rè di Baviera, convinto che cose progettate da Uomo Sommo, come siete voi possino aver maggior effetto, che proposte da chi mosso da interessi privati, o, di meno fiducia potesse ottenersi.

Rinuovo dunque con la presente la mia pre[xxx]rda tal affetto, persuaso d’ogni vostro impegno a mio favore, come pur troppo me nè convince la sperimentata bontà che m’avete usata in mille riscontri.

Gradisca i complimenti di mia Consorte, e Figlio, che ambedue sono nella lusinga vedervi frà noi. Comandatemi in qualunque riscontro [xx] pur son atto a manifestarmi quale con pienezza di Cuore, e di stima ho il vanto di risegnarmi vostro

P.S. Refletto che nello stato florido in cui S.M: gran Mecenate di Belle Arti à ridotta la la sua Galleria pochi fra i miei possano esser gli oggetti da destar seriosità, meno chè d’Autori di Scuola Senese dei quali più che mai son proveduto

Affmo. Obbo Sevite: ed Amo
Anto: Piccoli: Bellanti

General Comment

Kommentarerne til dette brev er under udarbejdelse.

Archival Reference
m15 1830, nr. 51
Last updated 10.05.2011 Print