The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 4958 of 10246
Sender Date Recipient
Giovanni Domenico Anguillesi [+]

Sender’s Location

Pisa

Information on sender

Grønt segl.
Poststempler: PISA og 17 DECEM[BRE]

14.12.1829 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

Rom

Information on recipient

Udskrift: All’ Egregio Signore / Il Sigr. Commende. Alberto Thorvaldson

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Pregmo Sigr. Commendte.

Ho il piacere di annunziarle che il Deposito Vaccà, Lavoro preziosissimo dell’inarrivabile di Lei scalpello, è giunto felicemente in porto di Livorno, avendomi di ciò data notizia jeri il Sigr. Console Austrico, Tausch, a cui era diretto sono state prese Le opportune disposizioni p farlo trasportare a Pisa immediatamente, p soddisfare così L’impazienza che mostrano di vederlo e ammirarlo tutti questi abitanti si nazionali che forestieri.
Comunicai subito alla Commissione La di Lei pregiatissimo del 4. corre.; ed essa rimase soddisfattissima relativamente ai mille cinquecento Scudi Ri: da Lei richiesti come valore totale del Deposito, compresa La spesa p La spedizione. Questa somma sarà puntualmente pagata nella mani del Sigr. Bienaimè, conforma Ella mi scriva. Egli p altro non è comparso finora in questa città, almeno non vi si è fatto vedere. Potrebbe forse esservi passato p recarsi prima a Carrara p vedere i suoi, come mi avea fatto scrivere p il Sigr. De. Passani, e quindi recarsi a Pisa p assistervi alla erezione materiale dl Monumento.
Io intanto, anche a nome della Commissione, debbo farle, Pregiatismo: Sigr. Commendatore, mille e mille ringraziamenti p L’impegno particolarissimo che si è compiaciuto mostrare da primo fino ad ultimo, relativomente all’indicato Monumento, e pel nobile disinteresse da Lei usato nelle condizioni riguardanti il medesimo; e riserbandomi di darle a suo tempo ulteriori ragguagli intorno ad esso, dopo che sarà collocato al posto già destinatogli nel nostro Camposanto, di mi sarà certo, indubitatamente, La più bella tra le moderne illustrazioni, passo all’onore di ripetermi colla più alta e verace stima.

Pisa 14. Xbre 1829.

Suo Devmo. Obblmo. Servitore
G. Anguillesi

Archival Reference
m14 1829, nr. 142
Last updated 10.05.2011 Print