The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 4932 of 10244
Sender Date Recipient
A.C.M.T. Staffelli [+]

Sender’s Location

Carrara

Information on sender

Rødt papirdækket segl med utydeligt aftryk.
Poststempler: MASSA DUCALE og 21 NOVEMB[RE]

17.11.1829 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

Rom

Information on recipient

Udskrift: All’ Illmo Sigre. Sigre. Prone Colmo. / Il Sigre. Cavre. Alberto Torvaldsen / Roma

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Sigre. Cavaliere Stimatismo.

Carrara 17. Novembre 1829

Ho inteso da Codesto Sigr. Gio. Batta Raggi, ch’Ella ha avuta occasione di parlare con Esso dei pochi pezzi marmo bianco ordinario che ho à Codta. Ripa, e che V.S. li avrebbe compri se vi avesse trovato le misure che li occorrono; mi è rincresciuta questa circostanza, sarebbe stato mio genio, che ne avesse provata la lavorazione, onche à fin d’opera poterne vedere maggiormente la bella qualità; posso con franchezza darmi il vanto, che non vi è la simile. Sta à Lei Stimmo. Sigr. Cavaliere farmi avere il piacere, che mi è mancato p la circostanza della mancanza di misura nei suddetti pezzi, ch’Ella faccia prova della qualità del mio marmo, con farmi pervenire le misure dei pezzi che le abbisognano, dietro delle quali sarà mia Cura di mandarli opportuni p le medesime e non mancanti.
Mi dice il Sigr. Raggi, che se fossero sulla Ripa dei pezzi della medesima qualità, di misure adattate da potervi eseguire i di Lei Apostoli, V.S. non sarebbe stato lontano da prenderli. Ella conosce come me la difficoltà che ciò possa essere; non si mandano pezzi di consimili dimensioni all’azzardo, e sarebbe caso che combinassero con quella che abbisognano all’esecuzione di un’opera pfetta, che da qualche parte non mancassero, se soltanto crescessero comprendo che non farebbero difficoltà all’artista. Se p l’esecuzione dei di Lei Apostili Ella ama un bel marmo, potrò servirlo, e darglielo di qualità non inferiore ai pezzi che sono a Ripa; manca che me ne faccia avere le misure.
In qualunque incontro che le piacerà di favorirmi può contare nella mia distinzione in servirla perchè alla perfezione dell’opera corrisponda quanto sarà possibile la qualità del marmo.
Nel desiderio di poterle dar prove di quanto le ho detto, offerendomi p tutto ciò, che le può occorrere, con la maggiore stima passo à rassegnarmi.
Di Lei

Sigr. Cavre. Stimmo

Devmo. Obbmo. Serre
A.C.M.T. Staffelli.

Archival Reference
m14 1829, nr. 131
Last updated 10.05.2011 Print