The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 4909 of 10244
Sender Date Recipient
Coriolano Staccoli [+]

Sender’s Location

Urbino

Information on sender

Rødt laksegl, utydeligt aftryk.
Poststempler: ACQUALAGNA og URBINO og 15 OTTOB[RE]

14.10.1829 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

Rom

Information on recipient

Udskrift: All’Illmo: ed Eccmo: Sigr: Cavaliere Pne: Cmo: / Il Sigr: Cavalier Alberto Thorvaldsen / Via Felice No: 46. / Roma

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Illmo: ed Eccellentissmo: Sigr: Cavaliere Prone: Colmo:

Allorche questi Cittadini perdettero il loro Padre per la morte dell’Inclito Cavaliere Fulvio Corboli pensarono innalzare un monumento alla sua memoria. Si diressero pertanto al Giovane Gio: Battista Pericoli Urbinate, perche volesse pregare un tanto valente Professore quale Ella è da tutti riconosciuto onde assumerne l’incarico.
Il Giovane Pericoli rispose, che per le obbligazioni, che aveva al Defonto Cavaliere suo Mecenate avrebbe egli intrapreso il lavoro sotto la sua direzione, e nel di Lei studio. Piaceque moltissimo alla Società tal risposta del Giovane, perche si riprometteva eseguire quanto si desidereva per la spesa di Scudi cento. Ma più piacque il viglietto, che Ella si degno accludere nella lettera del Pericoli col quale assicura di assistere il Giovane nell’esecuzione del Busto, che verrà eseguito nel suo Studio, e sotto la sua direzione tanto pel modello, che pel marmo. Io dunque la ringrazio anche per parte della Società della degnazione avuta, la quale ora si stà occupando di far lavorare il Disegno da questo Professore Francesco Antonio Rondelli sopra la Maschera del Defonto Cavre: Corboli, terminato il quale verrà mandato al Giovane Pericoli perche possa incominciare il lavoro. Abbiamo gia in ordine la Iscrizione da collocarsi sotto il Semibusto fatta dal Professore Schiassi. Intanto io le rinnovo li miei ringarziamenti, assicurandolo della piena sodisfazione di tutta questa nostra Città di avere un lavoro escito dal di Lei studio, che sempre più onorerà la Patria di Raffaello Sanzio, e con vera stima mi dò l’onore di essere
Di V.S. Illma ed Eccellentissima

Urbino 14. 8ttobre 1829
Umo: Devmo; ed Obbmo: Servitore
Arciprete Coriolano Canco: Staccoli

Archival Reference
m14 1829, nr. 121
Last updated 10.05.2011 Print