The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 1400 of 10177
Sender Date Recipient
Accademia di S. Luca [+]

Sender’s Location

Rom

15.1.1815 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

Rom

Information on recipient

Ingen udskrift.
Tilskrift: Sig. Cav. Thordwaldsen.

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Alla saggia Deputazione
Stabilita per fissare L’Orario delle scuole
e gli stipendj de’ Professori e Ministri
G.A. Guattani

Dappoi ché in virtu del Decreto emanato dalla nostra insigne Accademia nella Congregaze. del 18. Xbre scorso, spetta alle Signorie loro il risolvere tanto sull’Orario delle scuole, che sugli appuntamenti de’ Professori e Ministri, in guisa che debba aver luogo e forza di Legge quanto verrà da loro SSri. determinato; lo scrivente si supplica a volersi far carico della sua troppo ristretta congrua di [x] 24. e d 92. mensuali; per la quale ebbe sempre in animo di appellarne all’intero Consiglio, siccom’ è noto al degnissimo nostro attual Presidente.
A Persone dotate di equità e fornite d’intendimento sarà più che bastante ch’egli si ristringa a richiamar loro in memoria ciò che gia sanno Che l’impegno di una scuola che richiede un opera del tutto nuova in Roma ed altrove, che la cura dell’Archivio, e della Biblioteca, quella della Segreteria, i concorsi cresciuti, le cresciute adunanze, ed il prestarsi ch’egli fa di buon’animo a servirli in tutto, ove possano valere i suoi scarsi talenti, sono incombenze tali e tante che tutta richiedono la Persona.
Per conseguenza, ove non sono propine di sort’alcuna, e dove non sono combinabili altr’impieghi di qualch’entità, con si tenue assegnamento, non solo egli non può sostenere quel decoro che porta il suo grado, ma si può dire che manchi della necessaria sussistenza.
Non lascia il ricorrente di tutta porre a calcolo la dura condizione della nostr’Accademia, che mentre sovra tutte s’innalza nel merito e nella celebrità, è al tempo stesso di tutte la meno provvista. Lontano perciò dall’aspirare ai vistosi appuntamenti che godono da per tutto i Segretarj suoi simili, senza esser altro che semplici Segretarj; egli limita i suoi desiderj ad un qualche discreto aumento, che mentre ne’ compensi uso po’meglio le fatiche, sia compatibile con le Finanze.
Lusingandosi di esser favorito in così giusta dimanda, li prega a gradire i sentimenti della più che distinta considerazione ed attaccamento con cui si dice.

Dalla Segreteria il 15. del 1815.

Archival Reference
m4 1815, nr. 20
Last updated 10.05.2011 Print