The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 157 of 10179
Sender Date Recipient
Giovanni Rostagni Antagelig efter 1800 [+]

Dating based on

Dateringsbegrundelsen er under udarbejdelse.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

Rom

Information on recipient

Ingen udskrift.

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Alle impareggiabili

– Virtù –

Di Sua Ecc[ellen]za Il Sig.[nor]e Cavaliere Torvaldesen

L’umo Dmo Obbl[igatissi]mo Servitore Giovanni Rostagni

Offre la seguente Canzona

–––––––––––––––––––––

Voi del Paese Italico
Se ritrovar volete
Un grand’eroe magnanimo
In Roma il piè volgete:
Roma fra dolci plausi
L’accoglie nel suo seno
Accolse un fior benefico
D’ogni virtù ripieno.
Mirate com’è fervido
Sfavilla i sguardi suoi,
Segni d’amor ch’esercita,
E che riserb’a noi.
Chi di sì Nobil animo
Le grazie non intese,
Esso piucché pregiabile
A tutti omai si rese.
–––––––––––––––––––––
Per lo gran Mondo a spargere
I merti suoi sue lodi
Corre la fama celere
Coi più vezzosi modi.
Non è paragonabile
La sua gran Carità
Il Zel virtù invincibile,
L’amor la sua Pietà.
Eccellenza serenissimo
Sei d’ogni pregio adorno
Dell’Eroi del secolo
Solo per te ritorna.
[xxx]me! se stanchevole
Nò tu non fosti mai
Togliest’, e togl’i miseri
D’affanni, pene, e guaj.
–––––––––––––––––––––


[Nederst til højre: tegning af en hånd + skriften: ”appresso”, som angiver det at vende side]

Tutti sperimentarono
Del tuo sensibil Core
I sentimenti Nobili
Col più sincero Amore.
Torvaldsen Pietosissimo
Ognuno lo assicura,
E a tutto il Mondo in faccia
Solennemente il giura
–––––––––––––––––––––
Ma un vate meschinissimo
Di Lui che dir potrà
Se alma più meritevole
Di Lui, nò, non si dà.
Rostagni or fa silenzio
E ti dirrò perché
Cantar di Torvaldsen i merti
Nò che non è da te.
–––––––––––––––––––––


In attestato di stima, e venerazione
 
L’ume Ore
Giovanni Rostagni
Cognito all’E.U. dal Conte
Ingenim. Prussiano.

Archival Reference
m33, nr. 97
Last updated 19.09.2018 Print