The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 146 of 10181
Sender Date Recipient
NN Antagelig efter 1800 [+]

Dating based on

Brevet er udateret. Dateringen til dette brev er under udarbejdelse.

NN [+]

Information on recipient

Ingen udskrift.

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Canova a Torvalsen

Tu che dal Tebro ove hai mirabil seggio

All’umil Faritor movi cortese,
Pianti di maggio alte mie voci intese,
Onde sul labbro di due Figli acheggio.

In loro dall’arte tua divina i’ veggio

Scuro foco e valor che largo scese.
Io [xxxxxxxxx] e le passate offese
Ollio copre, né fa paura il peggio.

Vedi tu l’opra, onde han qui l’Arti grazie

Nel tempio che surgendo, al gel dell’oro
Prevalse Amor, che d’ogni bello è pregio.

Vedi, e se nell’opre onde io m’infioro

Arridi, e splenda tuo valore egregio
Io mi avrò eterno il nome tuo col Loro.

[xxx]

Archival Reference
m33, nr. 79
Last updated 22.10.2013 Print