The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 6905 of 10178
Sender Date Recipient
Karl Brandenburg [+]

Sender’s Location

Rom

3.11.1836 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af kontrakten.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

Rom

Information on recipient

Ingen udskrift.

Abstract

The commentary for this contract is not available at the moment.

See Original

Il Sigr Commendatore Alberto Thorwaldsen desiderando proteggere i due artisti Sigr Giorgio Gmelin Romano, ed il Sigr Carlo Brandenburg di Colonia, ha proposto di medesimi i suoi bassorelievi, come meglio appresso si dirà, onde possano essere publicati dai nominati due artisti con quel metodo da essi inventato, ed approvato dall’encomiato Sigr Commaendatore. E perchè la suda: convenzione abbia un effetto legale, e stabile si è venuto al presente contratto, onde abbia forza, e vigore quale pubblico, e giurato istromento con questi patti, capitoli, e condizioni, cioè

I. Il Sigr Commendatore cede esclusivamente, e privativamente ai Sigri Gmelin, e Brandenbug l’uso de’ suoi bassorelievi fatti in cera dal Sigr Galli Romano presso gli originali del Sigr Commendatore, onde se ne possano prendere, e fare delle forme

II. La proprietà però di detti bassorelievi sarà sempre del Sigr Commendatore senza chè il medesimo /come promette/ possa permettere ad altri di formare in qualunque materia i detti bassorelievi, e questa condizione s’intende presa in latissimo senso, tanto per le parti contraenti, quanto per gli Eredi, successori, legatarj, o donatarj di qualunque grado, titolo, o condizione benchè degni di espressa menzione.

III. Abbenchè in genere il contratto ferisca tutti i mentovati bassorelievi, purtuttavia s’intende, che particolarmente debba aversi riguardo ai sotto descritti, cioè

1o: Il trionfo di Alessandro fatto in cera dal Sigr Galli Romano in pezzi 23. ventitrè.
2o: L’altro duplicato rappresentante il carro di Alessandro pezzo uno.
3o: Le grazie con amor prigioniero pezzo uno.
4o: Amore che incendia la spelonche di Averno pezzo uno.
5o: Amore filando la vita dell’uomo pezzo uno.
6o: Hilas pezzo uno.
7o: Il giorno pezzo uno.
8o: Le vicende dall’età dell’uomo pezzo uno.
9o: Ganimede, ed Amore giocandosi la beltà pezzo uno.
10o: Amore carezzando il cane fedele pezzo uno.
11o: Allegoria sopra Raffaele pezzo uno.
12o: La Vittoria scrivendo nello scudo pezzo uno.
13o: Le tre grazie pezzo uno.
14o: Il Satiro che insegna a suonare il flauto ad un faunetto pezzo uno.
15o: Amore, che cava le faville dalla selce pezzo uno.
16o: Amore, che naviga pezzo uno.
17o: Amore, che tesse la rete pezzo uno.
18o: La pastorella col nido di Amore pezzo uno.
19o: Il genio poetico colla lira pezzo uno.
20o: La Vittoria pezzo uno.
21o: Amore che raccoglie le conchiglie pezzo uno.
22o: Amore, che doma il Leone pezzo uno.
23o: Le Armi d’Achille pezzo uno.
24o: Giove dettando la legge, ed Amore che scrive pezzo uno.
25o: Hilas, e le Ninfe pezzo uno.
26o: Amore che dimanda, che la rosa sia regina de’ fiori pezzo uno
27o: Il Ritratto del Sigr Commendatore Thorwaldsen pezzo uno.
28o: La Notte, e l’Armonia in due basso relievi pezzi due. Per questi due ultimi devesi avvertire, che sono stati formati già da altri, e perciò il Sigr Commendatore li esclude dal patto sopra espresso all’Articolo 2o: del presente contratto.

IV. Inoltre rimane convenuto fra le parti che i Sigri Gmelin, e Brandenbug possano far copiare sia in cera, sia in altra material qualunque altra delle opere del Sigr Commendatore per indi poi publicarle promettendo il Sigr Commendatore di non dare ad altri tale facoltà, o permesso.

V. In correspettività il Sigri Gmelin, e Brandenbug non solo renderanno di diritto publico le opera esimie più volte nominato, ed encomiato Sigr Commendatore, ma di più il Sigr Gmelin paga ad esso in effettiva moneta Romana scudi trecentosessantacinque ed il Sigr Commendatore li riceve come prezzo convenuto, e ne fà al medesimo artista Gmelin quietanza finale in forma.

Le parti contraenti si obbligano nella più ampla forma delle veglianti leggi per tutti i danni, spese, ed interessi in caso che il presente contratto soffrisse alterazione.

Fatto in Roma in tre Originali da ritenersi da ognuno delle tre parti contraenti. Questo di 3. Novembre 1836.

Alberto Thorvaldsen
Carlo Brandenburg
Giorgio Gmelin

Archival Reference
m27, nr. 21
Other references

Lejekontrakten er stemplet med et ovalt stempel i øverste venstre hjørne: BAI • 10 og med en henslængt flodgud som motiv. Der er formentlig tale om en datidig stempelafgift for at gøre dokumentet juridisk gyldigt. BAI står formentlig for den romerske møntenhed baiocchi og der er således betalt ti baiocchi i stempelafgift. Se evt. referenceartikel om møntenheder for mere herom.

Subjects
Contemporary Reproductions of Thorvaldsen's Works · Thorvaldsen's Works, Contracts
Persons
Johann Georg Gmelin
Last updated 07.01.2013 Print