The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 8245 of 10185
Sender Date Recipient
Elisa Paulsen [+]

Sender’s Location

Rom

Information on sender

Brevet har været lukket med et sort laksegl. Seglets motiv er et våbenskjold prydet af stjerne. Stjernen har en lille cirkelskive som centrum. Fra denne stråler otte store og 16 små spidser. Over skjoldet ses en fjer- og hornprydet hjelm.

Early January 1840 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår ikke af selve brevet, men det er poststemplet “Roma 7. GEN. 1840” og “T.T. HAMBURG 21.Jan.40”, dette må betyde, at brevet er skrevet umiddelbart efter årsskiftet 1839-40, dvs. primo januar 1840.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

København

Information on recipient

Udskrift: À Monsieur / Monsieur Thorwaldsen / À / Coppenhague par Hambourg
[med anden hånd:] afleveres paa Kunst=Academiet paa Charlottenborg.
Poststemplet “Roma 7. [eller 2.] GEN. 1840” og “T.T. HAMBURG 21.Jan.40”.

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Carissimo Papà
La vostra lettera mi fu di gran consolazione riguardo ai vostri sentimenti e vedere quanta parte avete preso alla mia disgrazia, ma quel che mi fece gran pena di sentire da voi assicurata la voce sparsa qui che non tornavate questo inverno; alla quale non credevo per niente fino al momento che ricevei l’ultima lettera vostra, non l’avrei mai creduto e non so che pensare per l’avenire ma credo impossibile che potreste abbandonare un luogo dove siete restato 40 anni e noi poveretti dimenticati affatto, vi assicuro che non passa un giorno che non si parli di questo nella mia piccola famiglia e il Colonnello, ed io siamo sempre nella speranza di riabbraciarvi nella primavera e non desidero altro che mi scriviate due righe per assicurarmelo e sarò contenta.
Da un mese siamo già di ritorno in Roma il nostro soggiorno in Napoli e stato prolungato molto e temeva che la Principessa non tornasse a Roma quest’inverno ma adesso ci siamo e grazia a Dio tutti in buona salute, quella Nepote del Colonnello ch’è presso di noi come vi dissi nell’ ultima mia si è dicisa passar con noi anche l’inverno cosa che per me è di gran piacere trovandomi tanto isolata nell’tempo istesso che desidero e che sento ch’ho bisogno di qualquno che mi solevi lo spirito che tanto abattuto dopo la disgrazia, e questa giovane e per me come una sorella, molto virtuosa e di un cuore sensibile insomma riunisce tuttociò che bisogna per farsi amare. Il mio cara Alberto sviluppa molto e si fa tanto caro mi è cosi affezionato che assicuratevi bisogna adorarlo si ricorda molto bene di voi e mi domanda spesso se tornate e io gli dico di si presto allora mi rispondo e Mammà dice sempre cosi ed io non lo vedo mai anche lui sente il desiderio di riavervi con noi. Nella casa Buti la vecchia Madre ha avuto un colpo in questi giorni e stà gravemente ammalata la famiglia Schadow stà in Roma e la Sigra e molto dispiacente che non siate in Roma tutti vi fanno salutare molto, come anche la Duchessa Torlonia mi ha pregato come tutti i vostri amici di dirvi che dovete tornare presto non possono darmi incompensa più piacevole essendo il mio più gran desiderio col quale commincio e termino la mia lettera, e come è la prima che vi scrivo nel nuovo anno accettate le rinovazione de’ miei più sinceri voti per tutte le felicità che una figlia può desiderare al suo buon Padre di tutto cuore; e con me si uniscano Marito e figlio. Datemi presto delle vostre nuove e credetemi per sempre la

Vostra affma figlia
Elisa de Paulsen

Archival Reference
m23 1840, nr. 54
Persons
Alberto Paulsen · Fritz Paulsen
Last updated 21.02.2017 Print