The Thorvaldsens Museum Archives

 
No. 7546 of 10225
Sender Date Recipient
Angelo Maria Ricci [+]

Sender’s Location

Rieti

Information on sender

Grønt segl.

10.7.1838 [+]

Dating based on

Dateringen fremgår af brevet.

Bertel Thorvaldsen [+]

Recipient’s Location

Rom

Information on recipient

Tilskrift: O S.E. il celebre Commre Thorwaldsen Roma
Udskrift: A Sua Eccellenza / Il Sige Commende Thorwaldsen / & & & / Roma

Abstract

The commentary for this letter is not available at the moment.

See Original

Sigr. Commendre. Venmo. Pne ed Amico

Profittando di tanta degnazione e bontà, ond’Ella si compiacque sempre di riguardarmi, osai pregarla di volere scolpire in un medaglione il ritratto di profilo dell’Amica Ripanti ad inchiesta del Conte vedovo, ed a suo interesse. Ora sento prossima la dilei partenza pel Nort dell’Europa, e Le ne augurai felice viaggio, e sollecito ritorno pregandone la Salute da Lei scolpita in modo che quella Diva dovrebbe largamente compensare il dilei lavore, e sgombrar la tema di que cosi detti vizj organici, i quali non possono esistere nell’architettura d’un corpo destinato ad albergare cosi grand’Anima. Prima dunque ch’Ella muova dal bel cielo di Roma, la prego far conoscere al mio Amico Sacerdte. Anzuini, e per esso al Conte Ripanti, se rimanga nella stessa idea di favorirle, e qual fiore s’addica alla sola memoria d’un opera che non può aver prezzo. La cosa non è mia, ni di mio interesse effettivo, oltre quello dell’Amicizia, che non dove oltrepassare alcuni limiti di convenzioni sociali. Perdoni la libertà con cui le parlo. mi ricordi all’Amco. nro rispettabilissimo Sigr. Cavre Kolb, che tanto amo e stimo, perchè egli è giusto amatore, ed ammiratore del Fidia nostro, cui bacio le mani che fanno cosi belle e divine cose

Di Lei Sigr. Commre. Venmo. Pne ed Amco. Rieti li 10. Luglio 1838


Devmo servitor vero obbmo ed ammire. affmo
Angelo Maria Ricci

Archival Reference
m22 1838, nr. 47
Other references

Brevet er afskrevet og gengivet hos Else Kai Sass: Thorvaldsens Portrætbuster, København 1963-65, vol. II, p. 313. Det var Sass, der som den første blev opmærksom på Thorvaldsens udførelse af grevinde Lucrezia Rapantis posthume portrætmedaljon. I dag kendes hverken originalmodellen eller dens eventuelle marmorudførelse. Omtalt hos Sass, op. cit., p 312-315.

Subjects
Lost Works by Thorvaldsen · Portrait Medallions, Thorvaldsen's · Thorvaldsen's Works, Commissioning
Persons
Lucrezia Ripanti
Last updated 24.09.2012 Print